1. Home
  2. Documenti
  3. Messaggi e comunicazione
  4. Materiale didattico
  5. Uso degli SMS

Uso degli SMS

Gli SMS sono diventati uno degli strumenti di comunicazione più popolari e accessibili. Lo sviluppo della connessione e dei dispositivi wireless hanno semplificato l’arrivo dei telefoni cellulari sul mercato, conquistando immediatamente i consumatori. Gli SMS sono i precursori dei servizi di messaggistica istantanea di cui ci serviamo oggi.

A metà degli anni ’90, gli SMS hanno acquisito una popolarità crescente fra gli studenti che cominciarono ad accorciare le parole da loro utilizzate per adattare i loro messaggi al limite dei 160 caratteri. Pian piano i messaggi di testo divennero il mezzo principale per rimanere in contatto con i propri familiari, amici e colleghi nella vita di ogni giorno.

Secondo Ofcom, il garante inglese delle telecomunicazioni, nel 2011 i britannici inviavano una media di 200 SMS e MMS al mese ed il dato è aumentato del 17% nel corso dello stesso anno.

Oggi i messaggi di testo sono “in pericolo” per via della popolarità raggiunta da app come

WhatsApp e Viber che offrono lo stesso servizio, appoggiandosi alla rete internet.

Il grafico mostra il numero di SMS e MMS inviati nel Regno Unito dal 2007 al 2017. Secondo i dati più recenti, sono stati 82 miliardi gli SMS e gli MMS inviati nel Regno Unito nel 2017.

James Thickett, il capo del gruppo di ricerca di Ofcom ha dichiarato: “Per la prima volta nella storia dei telefoni cellulari, il volume degli SMS ha mostrato dei segnali di declino. Tuttavia, la disponibilità di una vasta gamma di strumenti di comunicazione come i messaggi istantanei e i social network testimonia che gli utenti stanno “messaggiando” come mai prima.”  È così che le applicazioni di messaggistica istantanea hanno vinto la loro battaglia sugli SMS.

Hai trovato utile questo articolo? 5 No