1. Home
  2. Documenti
  3. Messaggi e comunicazione
  4. Materiale didattico
  5. Evoluzione dei mezzi di comunicazione

Evoluzione dei mezzi di comunicazione

Immagina quanto possa essere difficile inventare, risolvere problemi, scrivere libri, romanzi, riviste senza comunicare. Gli esseri umani si sono sempre serviti di vari mezzi e canali di comunicazione per trasmettere messaggi di ogni tipo. Le prime forme di comunicazione visuale sono le pitture rupestri, databili intorno al 30000 AC, utilizzate per registrare eventi e raccontare storie. Qualche secolo più tardi, i cinesi cominciarono a servirsi dei segnali di fumo lungo la Muraglia Cinese per avvertire la popolazione di un pericolo imminente. In seguito furono utilizzati anche dai Nativi Americani per comunicare fra loro. Gli antichi egizi crearono una serie di 22 geroglifici per rappresentare delle combinazioni di sillabe e consonanti. Il prossimo passo nell’evoluzione della comunicazione è costituito dai piccioni viaggiatori, allevati a Damasco e in Egitto al fine di trasmettere dei messaggi ad eserciti a migliaia di chilometri di distanza. L’uso dei piccioni viaggiatori è proseguito anche nel corso della prima e della seconda guerra mondiale. Un altro passo importante nella storia dei mezzi di comunicazione è l’invenzione del servizio postale. La rivoluzione industriale segnò, anche, l’introduzione del telegrafo: per la prima volta fu possibile inviare dei messaggi attraverso degli impulsi elettrici trasmessi lungo in filo. Questo è un passaggio fondamentale per l’arrivo del telefono, del fax e di Internet. I telefoni divennero molto popolari a partire dagli anni ’50. Le linee telefoniche consentirono l’impianto di internet e l’invenzione del World Wide Web nel 1990. Le prime connessioni senza fili mediante il WIFI e le reti digitali cominciarono a svilupparsi a partire dal 1991. I primi SMS comparvero nel 1992. Da quel momento, l’era della digitalizzazione è esplosa portando all’invenzione dei nostri amati smartphones, tablet e social media, che ci consentono di comunicare con tutti in qualunque momento.

Possiamo sintetizzare questo processo evolutivo in cinque parole: semplificazione dei processi di comunicazione. E adesso, dove stiamo andando? È interessante comprendere in che modo si evolverà il nostro modo di comunicare nei prossimi cento anni.

Hai trovato utile questo articolo? 8 No