1. Home
  2. Documenti
  3. Offerte commerciali e pubblicità
  4. Materiale didattico
  5. Offerte ingannevoli

Offerte ingannevoli

Un altro aspetto cui devi prestare attenzione quando navighi su internet sono le offerte ingannevoli. Quante volte ti sei ritrovato a pensare “è troppo bello per essere vero!”? Be’, se un’offerta ti dà questa impressione, allora è probabile che sia così. Tutti pensiamo di essere dei bravi compratori ed i pubblicitari ne sono consapevoli. Tuttavia, se ci fermassimo ad analizzare l’offerta commerciale, noteremmo che esistono dei trucchi studiati per mettere a suo agio l’acquirente e dargli l’impressione che stia facendo un affare.

Di seguito riportiamo alcuni esempi delle tecniche utilizzate:

  • Tariffe nascoste
    Una delle tecniche più comuni per attrarre dei compratori è quello di nascondere dei sovrapprezzi. Dai biglietti aerei ai piani tariffari, dalle carte di credito alle iscrizioni in palestra, le tariffe nascoste di trovano ovunque. Sono costi che non vengono indicati esplicitamente nel prezzo pubblicizzato, ma che emergono al momento del pagamento. Ad esempio, un’offerta per un piano tariffario potrebbe rivelarsi non altrettanto conveniente dopo il primo mese, o obbligare il cliente a dover corrispondere a costi più altri per lunghi periodi di tempo. Per questa ragione è sempre importante leggere i termini dell’offerta prima di decidere di acquistare qualcosa.
  • Offerte esca
    Le aziende che utilizzano questo tipo di offerte tentano prima di attrarre il cliente proponendo un’offerta vantaggiosa, salvo poi ritirarla, sostenendo che sia terminata e invitando il cliente ad acquistare un prodotto peggiore a un prezzo più alto. Probabilmente l’offerta iniziale non è mai esistita, ma dopo essere andati in negozio, i clienti tendono a cedere alla prospettiva dell’acquisto di un prodotto alternativo. Questo tipo di frode è molto comune per gli oggetti tecnologici (TV, telefoni cellulari e tablet) dati i loro prezzi molto alti. Per difenderti da questo tipo di frodi, rifletti in maniera critica sul prodotto che ti viene proposto. È quello che stai cercando? Il prezzo è davvero vantaggioso? Ti serve veramente? Queste semplici domande possono aiutarti a schivare molte trappole.
  • Dominanza asimmetrica
    Questa tecnica di marketing si basa su un pregiudizio cognitivo noto come l’effetto di dominanza asimmetrica. Se all’acquirente vengono presentati due prodotti, uno economico e uno più caro, questi opterà sempre per il primo. Tuttavia, se si introduce un prodotto esca, che costituisce chiaramene l’affare peggiore, il cliente sarà immediatamente più incline a scegliere l’opzione più costosa, che in apparenza sembra un affare. Tale tecnica è utilizzata in ogni settore commerciale. Per comprendere meglio come funziona l’effetto di dominanza asimmetrica, suggeriamo di guardare il seguente video: https://www.youtube.com/watch?v=Xevm0i66B_s
Hai trovato utile questo articolo? 3 No